Trattamenti termici

Tempra ad induzione a media frequenza

La tecnologia di tempra ad induzione ci consente di massimizzare le prestazioni degli acciai esaltandone le caratteristiche in modo da poter meglio sopportare i carichi di lavoro.

Disponiamo di 3 impianti (di cui 2 dotati di robot) di tempra ad induzione a Media Frequenza da 1 a 30 KHz con potenza fino a 200 KW, lunghezza massima 2.000 mm e lunette per contenere le distorsioni durante il processo.

Tutti gli impianti sono equipaggiati di sistemi di monitoraggio del processo.

La fase di distensione viene eseguita su forni a camera.

Tutti i pezzi vengono accuratamente lavati prima del trattamento termico.
Se fosse necessario eliminare l’ossidazione superficiale dopo il trattamento i pezzi vengono anche granigliati o sabbiati.

Forno di cementazione a pozzo

Disponiamo di un forno a pozzo per la cementazione e tempra di particolari di lunghezza massima di 2000 mm.
La tempra viene eseguita su una vasca di olio a temperatura controllata.

Il processo viene monitorato di continuo tramite un sistema computerizzato e ad ogni carica vengono eseguiti controlli distruttivi per garantire la qualità richiesta.

La fase di distensione invece viene eseguita su forni a camera.

Per eliminare le scorie superficiali che si possono formare durante la fase di tempra, i pezzi vengono lavati, granigliati e rilavati.

Raddrizzatura automatica

Disponiamo di 4 raddrizzatrici automatiche a CNC tutte dotate di apparecchiatura QASS per il rilevamento cricche in-process e asservite da robot di carico e scarico.

Su alcune raddrizzatrici è stato inoltre aggiunto un controllo UT post-process per poter intercettare anche le difettosità interne.

Se questo non fosse sufficiente si possono eseguire anche controlli cricche tramite magnetizzazione e liquidi penetranti (Magnaflux).